Spalletti: “Ero vicino al Milan, ma l’Inter non mi ha lasciato libero”

Spalletti: “Ero vicino al Milan, ma l’Inter non mi ha lasciato libero”

Spalletti ha confermato che pochi mesi fa era stato a un passo dal diventare rossonero, ma che la sua ex squadra non gliel’ha permesso.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Per il dopo Marco Giampaolo, il Milan aveva scelto Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo, tuttavia, non è poi riuscito a diventare rossonero. Così, il Diavolo ha virato su Stefano Pioli. Il motivo? L’Inter non ha liberato Spalletti, che è ancora sotto contratto con il club nerazzurro. Intervistato a margine degli Italian Sport Award, il toscano ha confermato: “Sono stato contattato dal Milan, come sapete dopo poco che ero stato esonerato. Poi è stato deciso di pagarmi rimanendo a casa e sono rimasto a casa. Fosse stato per me non avrei mai smesso. È facile parlare del mio futuro: ho bisogno di un’altra sfida come quelle degli anni precedenti. Vengo dallo Zenit, dalla Roma e dall’Inter, dove ci si doveva rimboccare le maniche per riuscire a emergere da situazioni complicate”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy