Seedorf: “Panchina Real Madrid? Sarebbe un onore allenarlo”

Clarence Seedorf, ex giocatore e allenatore del Milan, si candida per sostituire Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid. Le sue parole

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Clarence Seedorf, ex tecnico e giocatore del Milan, al termine della partita tra le leggende del Real Madrid e quelle dell’Arsenal, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riportate da itasportpress.it: “Sono alla ricerca di un club da allenare, ma preferisco non parlarne in pubblico. Io al Real Madrid? Sono disponibile. In questo momento il club ha bisogno di riflettere perché sono passati solo pochi giorni dalla decisione di Zidane, ma a tutti piacerebbe allenare il Real Madrid: questa è casa mia, mi piacerebbe. Sarebbe un onore, ma non voglio creare polemiche: i miei rapporti con il club sono ottimi e credo che oggi ha bisogno di un po’ di pace”.

Su Zidane: “Tanto di cappello a Zidane per quello che ha fatto in questi anni. Solo un grande prende queste decisioni. E ‘un peccato se guardiamo i risultati, ma le cose buone non durano per sempre: era convinto della sua decisione e va rispettata, complimenti a lui”.

Su Cristiano Ronaldo: “Da madridista vorrei che Cristiano rimanesse, è un giocatore decisivo e sta bene fisicamente. Ha dei dubbi sul fatto di restare o meno, ma tutti devono avere il tempo di prendere le decisioni. In ogni caso, va fatto uno sforzo per Ronaldo perché non ci sono giocatori come lui ogni anno”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Seedorf: “Milan, buon lavoro di Gattuso: importante l’armonia in spogliatoio”

Seedorf: “Milan? Esperienza non gradevole: una sorpresa come sono stato trattato”

Seedorf, la stampa olandese: “E’ un mistero come allenatore”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy