Rossoneri in nazionale: buone prove per Calhanoglu e Cutrone

Ieri sono stati 5 i rossoneri impegnati con le rispettive nazionali: buona prova per Calhanoglu autore di un bellissimo assist

di Alessio Roccio, @Roccio92

Fonte: acmilan.com

Sessantasei minuti, un assist e un palo. È questo il bottino raccolto lunedì sera da Hakan Calhanoglu con la Turchia. Nel 4-0 sulla Moldova, il 10 rossonero è stato uno dei grandi protagonisti, fin dai primi minuti. Al 24′, infatti, Hakan – con una splendida rovesciata – ha servito il pallone del vantaggio a Kaldirim. Un gol che ha messo in discesa la sfida, esaltando le qualità di Calha che tra il 42′ e il 44′ ha avuto due grandi chance per raddoppiare: prima con una conclusione dal limite dell’area che è terminata di poco a lato, poi con una botta a colpo sicuro che ha centrato il palo della porta difesa da Koselev. Una prova importante, dunque, che riconsegna al Milan un giocatore in piena fiducia.

In campo, al Benito Stirpe di Frosinone, anche l’Under 21 di Gigi Di Biagio nell’amichevole contro la Croazia. Sopra per 2-0, gli azzurrini hanno subito (tra il 57′ e il 77′) il pari ospite, per il 2-2 finale. Davide Calabria e Patrick Cutrone hanno giocato rispettivamente 54 e 90 minuti.

Brutta battuta d’arresto, invece, per l’Under 20 italiana nell’ultima giornata dell’Elite League di categoria. Al Kleinfeld Stadium di Kriens, i padroni di casa della Svizzera hanno superato per 3-0 gli azzurrini. In campo per 90′ Plizzari, protagonista all’83 sul rigore neutralizzato a Pusic. Italia che chiude all’ultimo posto la competizione.

All’ora di pranzo, l’Uruguay di Laxalt ha giocato la finale della China Cup 2019. Diego non ha, però, preso parte alla sfida, restando tutti i 90′ in panchina. Ritorno oggi a Milanello invece per Piatek: continua a leggere>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy