PM – Montella: “Rigore? Bravo D’Ambrosio. Risaliremo, non ho dubbi”

PM – Montella: “Rigore? Bravo D’Ambrosio. Risaliremo, non ho dubbi”

Tutto l’orgoglio di Vincenzo Montella, in conferenza stampa, dopo il derby perso dal Milan all’ultimo minuto contro l’Inter di Luciano Spalletti

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Dopo aver finito di parlare alle televisioni, il tecnico del Milan Vincenzo Montella si è fermato a parlare in conferenza stampa, queste le sue parole: “C’è amarezza, la squadra non meritava di perdere, abbiamo fatto un secondo tempo grandissimo, sconfitta veramente immeritata, come con la Roma, ma il calcio è così. Giocando in questo modo però so che non si possono perdere tante partite, quindi la squadra è giusta”.

La partita: “Abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo, con più convinzione e qualità dell’avversario, poi è normale che non si possono fare sempre 95 minuti al top. Suso e Bonaventura hanno fatto bene entrambi, con i loro due facendoli giocare in ruoli non loro mi sembrava la mia serata, poi così non è stato, ma sono ruoli che all’occorrenza possono fare”.

L’Inter: “Sono stati molto più cinici di noi, poi il risultato del campo non si discute”.

La classifica: “Ridimensionamento delle ambizioni? Noi abbiamo la forza, la qualità e la squadra per risalire, stiamo crescendo come squadra e siamo destinati a esprimere il nostro valore con il tempo e nelle ultime due prestazioni si è visto”.

Gli errori individuali: “Sinceramente non ho avuto la sensazione di un’Inter che potesse farci gol da un momento all’altro, abbiamo subito tre gol da ingenuità, loro hanno la qualità nell’ultimo passaggio e le giocate di Icardi che ha fatto delle giocate di altissimo livello, bisogna anche riconoscere i meriti degli avversari. Icardi? Non l’ha decisa solo lui, ma anche gli episodi nel finale”.

La differenza tra i due tempi: “Una continuità così per 95′ minuti di gioco forse ce l’ha solo il Napoli, ma le partite sono fatte di fasi, chi è capace di interpretarle meglio vince le partite, non si può pensare di giocare una partita intera così, altrimenti saremmo primi in classifica, servono tempo e un percorso in cui si sistemano le cose”

Il rigore: “Sbagliano tutti, può sbagliare anche l’arbitro, per me forse hanno sbagliato non lo so, sicuramente per cadere in un certo modo serve un contatto di un certo tipo, è stato molto bravo D’Ambrosio, se l’arbitro ha sbagliato lo accetto, non lo so neanche, forse Trefoloni è molto sfortunato con me visto che mi ha fatto un grave torto anche a Firenze”.

Il calciomercato e le difficoltà: “Me le aspettavo, ma credevo di avere qualche punto più a questo punto, ma ogni difficoltà ci può aiutare a diventare migliori come calciatori e come squadra”.

André Silva e Suso: “Non mi piace parlare di singoli in questo momento, al limite si parla di singoli dopo le vittorie, adesso parliamo di dinamiche di squadra”

Dal nostro inviato a San Siro Edoardo Lavezzari

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Inter-Milan 3-2: rossoneri beffati da Icardi al 90′

Pagelle Inter-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Le parole di Vincenzo Montella a ‘Premium Sport’, a ‘Sky Sport’ 

Le parole di Luciano Spalletti a ‘Premium Sport’ e ‘Sky Sport’

Le parole di Marco Fassone a ‘Premium Sport’‘Sky Sport’ e ‘Milan TV’

Le parole di Mauro Icardi a ‘Sky Sport’

Le parole di Giacomo Bonaventura a ‘Milan TV’ e ‘Premium Sport’

Borini a ‘Milan TV’: “Sconfitta che fa male, ma abbiamo giocato una buona gara”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy