Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIO NEWS

Ordine e le scelte di Motta con l’Inter: “Spezia non è Scansuolo, ma quasi”

MILAN, ITALY - DECEMBER 01: (L-R) head coach of AC Spezia Thiago Motta hugs head coach of FC Internazionale Simone Inzaghi prior to the Serie A match between FC Internazionale v Spezia Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 01, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Franco Ordine ha analizzato la formazione dello Spezia scesa in campo contro l'Inter. C'è qualcosa che non va per il giornalista...

Renato Panno

Che bagarre in testa alla classifica. Dopo le vittorie di Milan e Inter, complice il pareggio del Napoli contro il Sassuolo, le tre squadre sono separate soltanto da due punti. Una corsa a tre che rende la corsa allo scudetto parecchio avvincente. Dopo il successo agevole nel pomeriggio per 2-0, i nerazzurri hanno potuto assistere con tutta calma alle partite dei rivali. La gara di San Siro ha evidenziato ancora una volta la crescita della squadra di Simone Inzaghi, ma non solo. Non era difficile notare l'assenza, dal primo minuto, dei giocatori forse più rappresentativi dello Spezia dell'ex nerazzurro Thiago Motta. Una scelta che il giornalista Franco Ordine, su Twitter, ha commentato così: "Nessuno (tranne CorSport) segnala che Thiago Motta dando per persa la partita con l’Inter ha tenuto al calduccio Nzola, Antiste più Bastoni e Maggiore impiegati pochi minuti. Spezia non è Scansuolo ma si avvicina parecchio". Ancora la Ligue 1 nei pensieri del Milan: nuovo difensore dalla Francia?