Infantino: “Giudizio positivo sul VAR”

Il presidente della FIFA, Infantino, ha rilasciato un’intervista in cui ha affrontato molti temi. Ecco tutte le sue parole: dal calcio femminile al razzismo

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il calcio, ormai da alcuni anni, sta cambiando. L’introduzione della tecnologia è un passo storico. Di questo e non solo ha parlato il presidente della FIFA, italiano, Gianni Infantino, che ha commentato anche la situazione del calcio in Italia. Ecco le sue parole ai microfoni della Rai.

Sui problemi tra FIFA e UEFA: “Penso che dei progetti devono avere un’apertura mondiale. Magari il futuro Messi o Ronaldo potrà scegliere anche Pechino”.

Sul razzismo: “Non è solo in Italia. Bisogna lavorare insieme. Alcuni deficienti compiono atti violenti e razzisti”.

Sulla sospensione delle partite: “Sì, é giusto sospenderle”.

Sugli stadi in Italia: “L’Italia è un paese di calcio, ma oggi è dietro al Gabon che ha organizzato la Coppa d’Africa”.

Sul calcio femminile: “Ha fatto passi da gigante. Molte donne capiscono di calcio. Sono finiti i tempi in cui la donna cucina e l’uomo va a caccia”.

Sul VAR: “Giudizio positivo. Aiuta, non è perfetto, ma aiuta. Poi ci sono errori…”

Cosa ha detto da interista dopo la gara con la Fiorentina: “Non si può dire”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy