Collina: “Onore essere dirigente benemerito AIA”

Collina: “Onore essere dirigente benemerito AIA”

Collina è stato nominato dirigente benemerito dell’AIA. Ecco le parole dell’ex arbitro, che ha detto di essere ovviamente onorato.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

È stato con ogni probabilità il miglior arbitro italiano e forse del mondo. Pierluigi Collina ora è stato nominato dirigente benemerito dell’AIA. Del resto è stato un arbitro che difficilmente ha fatto discutere per delle decisioni, mai coinvolto in scandali, sempre esemplare nel comportamento in campo e con i giocatori. Praticamente impeccabile. Ecco come ha commentato l’ex fischietto: “È un grande onore diventare dirigente benemerito dell’Associazione Italiana Arbitri. Quando quarantadue anni fa ho varcato per la prima volta la soglia della sezione di Bologna mai avrei pensato che un giorno avrei ricevuto un riconoscimento per aver portato la cultura arbitrale italiana nel mondo”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy