Moratti e Mourinho, qualche critica per l’addio del 2010

Dalle colonne del Guerin Sportivo, sono arrivate alcune critiche da Moratti per Mourinho sulle modalità dell’addio all’Inter nel 2010

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

“Non e’ stata bella la modalità, con la macchina di Florentino Perez fuori dal Bernabeu la sera della finale”: accenni critici verso il comportamento di Mourinho da parte di Massimo Moratti che al Guerin Sportivo rievoca l’addio dell’allenatore all’Inter subito dopo aver vinto la finale di Champions 2010 a Madrid contro il Bayern. Mourinho si allontanò sull’auto del presidente del Real Madrid, squadra che il portoghese avrebbe allenato dopo qualche mese. “Mourinho – dice Moratti – si è pentito del suo gesto ancora prima di compierlo. Non si possono tenere prigioniere le persone. Nel mio ufficio di Milano, mi disse che si era reso conto che stava per andare in un’azienda, non in una famiglia, e che se avessi voluto sarebbe rimasto all’Inter. Gli dissi di fare liberamente le sue scelte. Certo le sue lacrime erano vere e mi fa piacere che ancora oggi dica che la sua squadra è l’Inter”.

Fonte: Ansa.it

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE

Moratti: “Conte al Milan? Non credo. Lui è uno attento…”

Moratti: “Nessuna somiglianza tra cessioni di Inter e Milan”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy