Milan, Zaccheroni: “Ibrahimovic sposta gli equilibri, nessuno così a 39 anni”

MILAN NEWS – Zaccheroni, ex allenatore del Milan, ha parlato della squadra rossonera e di Ibrahimovic, attaccante svedese. Ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Alberto Zaccheroni

MILAN NEWS – Ha vinto uno Scudetto con il Milan, il più insperato della storia rossonera, Alberto Zaccheroni da allenatore. Ha parlato ai microfoni di TuttoMercatoWeb e si è soffermato proprio sui rossoneri, al momento primi in classifica e trascinati da Zlatan Ibrahimovic, capocannoniere della Serie A a 39 anni. Ecco le parole di Zaccheroni: “I rossoneri sono partiti meglio di tutti anche perché non si sono mai fermati e hanno dato continuità al loro lavoro. Aspettiamo il giro di boa perché è un campionato fortemente condizionato da tanti fattori, come i giocatori che un giorno li hai e un giorno a causa del Coronavirus. Ci sono squadre che devono ancora trovare la quadratura e ora è complicato stabilire chi ossa davvero essere favorito. Io dico che Gattuso ha un organico importante, con tanta qualità. Se trova un cecchino da 20 gol è una seria candidata, anche perché ha tante soluzioni. Per la vera Juve bisogna attendere il girone di ritorno. Pirlo avrà avuto il tempo per farsi capire e capire cosa avrà dai suoi giocatori. Tornando al Milan, ha quell’uomo là davanti che sposta gli equilibri… Non mi ricordo giocatori così decisivi a 39 anni. È in serie positiva in campionato, ha lucidità, convinzione e determinazione. Bisogna vedere come reagiranno se arriveranno 2-3 gare storte. Ibra per ora fa il pieno di energia anche per gli altri, adesso la squadra deve trovare il modo per tenere questo andamento positivo e coprire il settore difensivo sinistro considerato che i gol presi arrivano da lì”.

SZOBOSZLAI E NON SOLO, DOPPIO COLPO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy