Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Milan, via i brutti pensieri: ora serve essere più forti di tutto e tutti / News

Il Milan deve guardare avanti e reagire subito (Getty Images)

L'errore dell'arbitro Marco Serra brucia ancora, ma il Milan ha l'obbligo di guardare avanti. C'è ancora tanta strada da fare in Serie A

Renato Panno

Non si può cancellare in così poco tempo un errore macroscopico come quello di Marco Serra in Milan-Spezia. Ma, allo stesso tempo, non si può vivere con il rimpianto di quel che sarebbe potuto essere e non è stato. Sì perché il Diavolo aveva a disposizione la ghiotta occasione di mettersi dietro l'Inter, sebbene i nerazzurri debbano ancora recuperare la partita contro il Bologna. Ma con i se e con i ma non si fa la storia e dunque è tempo di tornare a fare i conti con la realtà. La realtà suggerisce che il Milan continua a stazionare nelle zone alte nonostante i tanti infortuni e i tanti errori arbitrali a sfavore. E non è certo cosa da poco.

Il campionato è ancora lungo e non bisogna mollare sul più bello. Il Milan finora ha tenuto un passo importante e ha dimostrato strapotere tecnico e fisico nella maggior parte delle partite disputate finora. Se da quasi due anni i rossoneri offrono questo rendimento non può essere un caso. Stefano Pioli è stato straordinario a dare un'impronta riconoscibile alla squadra e a non lamentarsi mai nonostante le difficoltà. Non si deve mollare per i tifosi, che finalmente hanno ritrovato un gusto particolare nel seguire la loro squadra del cuore dopo anni a dir poco grigi. Serve essere più forti di tutto e tutti, perché questa storia è appena iniziata e merita di continuare nel migliore dei modi. Ecco la nostra intervista esclusiva all'ex arbitro Marelli: inevitabile parlare dell'errore di Serra

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di