Milan-Verona, Pioli col KK in mezzo al campo: tocca a Kessie e Krunic

Complice la squalifica di Bennacer – seconda in stagione – in mezzo al campo contro il Verona ci saranno Kessie e Krunic

di Alessio Roccio, @Roccio92

VERSO MILAN-VERONA – Non c’è tempo per fermarsi nemmeno un minuto, il Milan deve guardare alla prossima gara perché come dice Stefano Pioli è sempre la più importante. I rossoneri sono usciti dal periodo negativo di novembre-dicembre e nel 2020 sono ancora imbattuti con 5 vittorie e un pareggio tra campionato e Coppa Italia. Il tecnico parmigiano, tuttavia, contro l’Hellas Verona dovrà fare a meno del proprio faro di centrocampo, il giocatore che più di ogni altro ha mostrato grandissimi margini di miglioramento rispetto a inizio stagione: Ismael Bennacer.

Il regista algerino, per la seconda volta in questo campionato, sarà squalificato avendo già rimediato la bellezza di 10 cartellini gialli. Contro gli scaligeri, dunque, sarà piena emergenza in mezzo al rettangolo verde per Pioli che dovrà forzatamente schierare una squadra senza un vero e proprio costruttore di gioco, complice anche l’assenza per infortunio di Lucas Biglia.

E allora ecco l’inedita coppia di mediani formata da Krunic e Kessie. Con ogni probabilità la costruzione della manovra verrà affidata al bosniaco che ha piedi maggiormente educati ma rimarrà comunque una novità per lui. Si può giocare anche senza regista e Pioli lo sa bene. Del resto lo scorso anno il Milan ha fatto quasi tutta la stagione senza un architetto in mezzo al campo. Salvo le gare in cui ha giocato Biglia, con Kessie c’era sempre Bakayoko al suo fianco che certamente non ha piedi e qualità per poter impostare avendo nel proprio bagaglio altre caratteristiche ugualmente importanti. Intanto, Donnarumma in estate può partire: ma a quale offerta?

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy