Milan, riecco Biglia: esperienza e grinta al servizio dei rossoneri

A quasi quattro mesi dall’ultima volta, Lucas Biglia, è tornato a calcare il prato di San Siro e il Milan ha ritrovato così un pezzo fondamentale

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Ieri il Milan ha battuto l’Empoli 3-0, conquistando così la terza vittoria consecutiva. Una partita, quella di San Siro, chiusa al minuto 67′ quando Samu Castillejo ha siglato il gol del definitivo 3-0, eppure dopo quella rete, in casa rossonera, è successa un’altra cosa degna di nota. A dieci minuti dalla fine, tra gli applausi di San Siro, Lucas Biglia ha preso il posto di Tiémoué Bakayoko, tornando così a calcare il prato di San Siro a quasi quattro mesi dall’ultima volta. Era il 28 ottobre e il Milan affrontava la Sampdoria, battendola 3-2. Da quel momento l’ex capitano dell’Argentina ha dovuto fare i conti con un infortunio al polpaccio, con l’operazione necessaria per sistemare definitivamente il muscolo e con una lunghissima riabilitazione.

Nel frattempo Bakayoko ha occupato il suo posto, prendendo per mano il centrocampo del Milan e trovando, in un secondo tempo, un grandissimo affiatamento con Kessiè e Paquetà, formando un trio di centrocampo tra i migliori del campionato. Porte chiuse per Biglia, allora? Nient’affatto. Il francese, come tutti, ha bisogno di rifiatare e comunque potrebbe anche provare a fare la mezz’ala, permettendo così a Kessiè e Paquetà di tirare un po’ il fiato. Gattuso, insomma, ora ha finalmente a disposizione 4 titolari per 3 ruoli e potrà gestire la lunga volata per il quarto posto con un’arma in più perchè Lucas, prima dell’infortunio, stava dimostrando di essere un giocatore essenziale negli equilibri rossoneri.

Vertice basso del centrocampo rossonero, Biglia ha grandissime doti da interdittore, ma è anche capace di far ripartire l’azione con i suoi lanci e chissà che ora, a beneficiarne, non possa essere l’affamatissimo Krzysztof Piatek, sempre a caccia di palloni interessanti da addomesticare e buttare in rete.

PATO VUOLE TORNARE IN BRASILE: LE ULTIME SUL BRASILIANO

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy