Verso Milan-Roma, in difesa è emergenza: nuovo esame per Gabbia

MILAN NEWS – Lo stop di Simon Kjaer non è grave ma lo metterà fuori uso per il match contro la Roma: nuova chance per il giovane Gabbia

di Alessio Roccio, @Roccio92
Matteo Gabbia Milan

MILAN NEWS – Quella che era una preoccupazione alla fine è diventata realtà. Prima della gara di Lecce, il Milan si presentava con soli 3 difensori centrali di ruolo a disposizione di Stefano Pioli e al termine dei 90 minuti del Via del Mare lo stesso tecnico rossonero si è ritrovato privo di uno di loro. Si tratta di Simon Kjaer che sul finire del primo tempo ha subito un duro colpo al ginocchio destro.

Per fortuna dopo la risonanza fatta questa mattina il danese ha riportato solo una contusione senza alcun interessamento ai legamenti, ma contro la Roma – sua ex squadra – non ci sarà. Nel match di domenica pomeriggio, dunque, Pioli sarà costretto a schierare Alessio Romagnoli in coppia con il giovane Matteo Gabbia che anche ieri sera, al di là del controverso rigore causato e assegnato ai giallorossi, si è ben comportato. Contro la squadra di Fonseca, però, il test sarà di ben altro livello.

Il classe 1999 si è sempre dimostrato all’altezza della situazione quando chiamato in causa in questa stagione e contro Dzeko e compagni sarà chiamato a scendere in campo per la prima volta in un big match. Di lui Pioli si fida ciecamente e del resto non può fare altrimenti. Il ragazzo sta crescendo, è motivato e mostra ampi margini di miglioramento. A fine campionato discuterà con la società se rimanere anche la prossima stagione oppure opterà per un prestito e giocare con continuità. Quel che è certo è che in queste ultime 11 gare servirà come il pane.

Contro la Roma ci sarà il ritorno di Léo Duarte che si accomoderà in panchina dopo lo stop per il problema al flessore delle scorse settimane. Detto di Musacchio che ha terminato la stagione, occhio a Romagnoli sul quale pende sempre la spada della diffida sulla testa. Intanto, fanno discutere le parole dell’agente di Calhanoglu: CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy