Milan, Hauge sul Bodo Glimt: “Era il momento giusto per lasciare” / News

Hauge ha rilasciato una bella intervista, ripercorrendo il suo passaggio al Milan e l’esperienza con i norvegesi. Ecco le sue parole a riguardo.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Jens Petter Hauge AC Milan Milan-Torino

Huage sul Bodo Glimt, ecco le parole dell’esterno del Milan

Arrivato come un fulmine a ciel sereno, Jens Hauge si è subito conquistato affetto e fiducia da parte dei tifosi del Milan. Il norvegese classe 1999 aveva impressionato tutti a San Siro con la maglia del Bodo Glimt e oggi ha rilasciato un’intervista in cui è tornato sulla sua ex squadra e su come sia avvenuto il passaggio in rossonero: “Stavo parlando con i miei agenti per fare un piccolo piano. Volevo passare al turno successivo dei preliminari di Europa League con il Bodø/Glimt vincendo la partita contro il Milan. Il Bodø in quella fase aveva 18 o 19 punti di vantaggio in campionato sulla seconda in classifica ed ero fiducioso che anche se fossi andato via io, avrebbero vinto lo scudetto. Quindi, quello era il momento giusto per me per lasciare il mio club. È andato tutto veloce. Mia madre pensava che fosse un grande passo per me trasferirmi a Milano e in Italia, una nuova lingua da conoscere e cose del genere. Abbiamo quasi 50.000 persone che vivono qui a Bodø. È un po’ piccolo, soprattutto ora che vivo in una grande città, quindi, ovviamente, è un grande cambiamento”.

LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI DI HAUGE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy