Milan, ecco lo staff di Rangnick: da Almstadt a Paul Mitchell

MILAN NEWS – Dalle pagine odierne di Tuttosport, ecco il probabile staff tecnico e dirigenziale che affiancherà il tedesco Ralf Rangnick

di Alessio Roccio, @Roccio92
Ralf Rangnick

MILAN NEWS – Il nome di Ralf Rangnick si fa sempre più vicino all’orbita Milan ogni giorno che passa. Nei giorni scorsi il tedesco – oggi a capo dell’area sportiva del gruppo Red Bull – è uscito allo scoperto. E forse non è un caso che lo stesso giorno abbiano parlato anche Paolo Maldini e Paolo Scaroni, il quale ha accennato al modello di calcio che vuole perseguire il club nei prossimi anni e, guarda a caso, coincide perfettamente con le idee di Rangnick.

Ma il tedesco ha dichiarato anche che non deve essere un’operazione suicida il suo passaggio al Milan e, dunque, viene da pensare che Rangnick abbia chiesto e ottenuto carta bianca. Che non vuol dire avere budget illimitato, ma accerchiarsi delle persone di cui si fida ciecamente e con cui ha lavorato negli ultimi anni.

In rossonero il 61enne di Backnang troverà al Milan Geoffrey Moncada a capo dell’area scouting, mentre Hendrik Almstadt nel ruolo di colui che stanzierà il budget per gli acquisti. E poi i nomi nuovi che potrebbero seguirlo in rossonero. Paul Mitchell, fedelissimo di Rangnick in Red Bull, potrebbe diventare il nuovo direttore sportivo al posto di Massara. In panchina, il tedesco sarebbe coadiuvato da Lars Konetka, attualmente il vice di Nagelsmann al Lipsia, e da Moritz Volz, pure lui luogotenente di lungo corso.

Il progetto non è detto che sia vincente, ma di certo è affascinante perché in Italia rappresenterebbe una novità. L’obiettivo è la crescita importante avuta dal Lipsia negli ultimi anni, passato dalla quarta serie alla Champions League. Insomma, i buoni propositi ci sono, poi parlerà il campo. Come sempre. Novità importanti sono in arrivo per la ripresa degli allenamenti collettivi: CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy