Milan, Bergomi: “Meite e Mandzukic danno fisicità, Ibra meglio di dieci anni fa”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Giuseppe Bergomi, ex Inter e commentatore di ‘Sky Sport’, ha parlato dell’ottimo momento del Milan e di alcuni singoli

di Renato Panno, @PannoRenato
Giuseppe Bergomi

Milan, le parole di Bergomi

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Giuseppe Bergomi, ex Inter e commentatore di ‘Sky Sport’, ha parlato dell’ottimo momento del Milan e di alcuni singoli. Ecco le dichiarazioni ai microfoni di ‘TMW Radio’:

Dov’è la svolta del Milan?

“Uno, nella continuità. Due, nell’aver portato giocatori come Kjaer e Ibrahimovic, gente che ha esperienza e ai quali vanno tutti dietro perché hanno motivazioni molto forti, oltre a una rosa profonda. Tutti remano dalla stessa parte, e poi c’è un allenatore come Pioli che ha saputo gestire tutto quanto”.

L’acquisto di Mandzukic cosa porta?

“Il nostro calcio è diverso da tutti gli altri, la fisicità da noi fa la differenza. Penso agli olandesi del Milan, all’Inter con Vieira e Materazzi e Ibrahimovic, che oggi è più dominante di dieci anni fa. In più ora se metti dentro Meite e Mandzukic, gente di 1.90 che ha un motore potente, più Tomori vai a mettere forza fisica e velocità”.

Anche Fikayo Tomori è ufficiale: ecco il comunicato del Milan >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy