Mastroianni: “Milan e UEFA, la sensazione è che si vada verso un accordo stragiudiziale”

Mastroianni: “Milan e UEFA, la sensazione è che si vada verso un accordo stragiudiziale”

PianetaMilan.it ha contattato in esclusiva il giornalista Mediaset e noto tifoso del Milan, Guglielmo Mastroianni. Ecco le sue dichiarazioni sulla UEFA e il Fair Play Finanziario

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

La Redazione di PianetaMilan.it ha contattato in esclusiva il giornalista Mediaset Guglielmo Mastroianni, inviato della trasmissione Mattino Cinque e noto tifoso rossonero.

Ecco le sue dichiarazioni sulla UEFA e il Fair Play Finanziario (clicca qui per le sue parole integrali): “Bisogna capire che cosa accadrà adesso perché noi abbiamo un ricorso pendente al Tas che ancora non è stato fissato. Questo mi lascia pensare che tra UEFA e Milan un qualche accordo in maniera stragiudiziale, se non ancora è stato trovato, lo si sta trovando altrimenti credo che il Tas avrebbe già fissato la data dell’udienza. Peraltro, discutere il Tas ancora una volta nel pieno del mercato estivo non credo che interessi né al Milan né alla UEFA dato che un’eventuale sentenza nel mese di luglio possa cambiarti tutto in maniera improvvisa. Quindi io credo che loro stiano già trovando una sorta di accordo stragiudiziale per cercare di capire come ci si possa muovere sul mercato con mani non dico libere, cosa che non sarebbe giusta in una competizione sportiva che prevede il rispetto della concorrenza e della competitività, ma che non vada a danneggiare i propositi di rilancio di un investitore importante qual è il Fondo Elliott, quindi Singer padre e figlio, i quali mi sembrano abbiano fatto più di un pensierino sul l’idea di farsi un giro in maniera precisa sulla giostra Milan”. Intanto, ancora un rossonero in gol con la propria Nazionale: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy