Mancini: “Avrei fatto giocare Cutrone: peccato per l’infortunio”

Il tecnico della Nazionale Roberto Mancini, in conferenza nel post partita di Italia-Arabia Saudita, ha speso parole di elogio per Patrick Cutrone

di Giovanni Calenda

Il nuovo commissario tecnico della Nazionale Roberto Mancini, al termine della gara con l’Arabia Saudita vinta per 2-1 (Balotelli e Belotti i marcatori), ha speso parole di elogio per Patrick Cutrone e Gigio Donnarumma, riportate da Tuttomercatoweb: “Volevamo prendere Cutrone e Barella, ma sono entrambi infortunati. Su gol preso da Gigio? È stata una concomitanza di stanchezza, capendo queste situazioni no. Alla fine è andata bene, poi valutiamo domani gli errori, causati dall’appannamento generale. Poi abbiamo fatto errori simili con Criscito, De Sciglio, Verdi, regalando quattro palle dove potevano fare gol”.

“Ripartire da qui” sembra essere il motto dell’Italia: “Dopo l’errore sul gol concesso all’Arabia, c’è stato un momento di black-out: è subentrata la paura di vincere perché non vincevamo da 4-5 partite, e sentivamo il rischio di farla finire 2-2. È normale. Aver vinto oggi va bene, era importante. Non possiamo sbilanciarci con le valutazioni perché siamo a fine stagione. Tutti quanti hanno speso molto al termine di una stagione faticosa”.

Le cose positive viste in campo: “L’entusiasmo dei primi quarantacinque minuti. Non abbiamo concesso nulla, forse solo un tiro. Le giocate, poi l’emozione c’è stata, al debutto e con l’inno. Le prestazioni, quando giochi con quelle più forti, possono essere migliori. Non siamo timorosi, abbiamo fatto delle buone cose, cercando di giocare velocemente. Per sessanta minuti abbiamo fatto benissimo. Con la Francia cambieremo molti giocatori e giocheranno i più giovani”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Italia, Mancini: “Soddisfatto nonostante la stanchezza”

Italia, Politano: “Emozionato per la prima in Nazionale”

Italia, ecco il debutto di Mancini: in campo Donnarumma e Balotelli

Italia, Politano: “Emozionato per la prima in Nazionale”

Mancini: “È un nuovo inizio, le motivazioni non mancano”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy