Juventus-Milan, un super Donnarumma non basta: bianconeri in finale

MILAN NEWS – In virtù del risultato dell’andata la Juventus conquista l’accesso alla finale grazie allo 0-0 dello Stadium: decisivo il rosso a Rebic

di Alessio Roccio, @Roccio92
Calhanoglu Dybala Juventus-Milan

MILAN NEWS – Bentornato calcio! Bisognava ricominciare e lo si è fatto ieri sera all’Allianz Stadium di Torino. Non forse il livello di spettacolarità che ci si poteva aspettare, ma l’importante era riprendere e a giocare a calcio dopo 3 mesi, mai dopo così tanto tempo.

A Torino si gioca la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan, la gara che storicamente segna la ripresa del nostro calcio post pandemia Covid-19. Una partita bloccata, poco vivace, nonostante nei primi 20 minuti succeda quasi di tutto. Coi rossoneri schiacciati nella propria metà campo, la squadra di Sarri conquista un penalty dopo circa un quarto d’ora con un tocco di braccio di Andrea Conti rivisto al Var da Daniele Orsato: rigore ineccepibile che però un Ronaldo in serata no si fa ipnotizzare da Donnarumma che devia sul palo.

Passa un minuto, nemmeno il tempo di esultare, e uno sconsiderato intervento di Rebic a gamba alta su Danilo gli procura il cartellino rosso. Inizialmente l’arbitro estrae il giallo, poi dalla Var gli consigliano di cambiare idea. Intervento violento, ma non c’era da parte del croato l’intenzione di fare male. I rossoneri, già in difficoltà, rimangono così in 10 fino al termine e contro ogni pronostico riescono a resistere sullo 0-0 fino al triplice fischio grazie a degli ottimi interventi di Donnarumma. Nel finale l’unico vero pericolo creato dal Milan col colpo di testa di Kjaer terminato di poco a lato.

A conti fatti il penalty molto discusso della gara di andata è risultato decisivo e a fine gara Stefano Pioli lo ha sottolineato: ECCO LE SUE PAROLE>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy