Italia – Venerdì i convocati di Mancini per le sfide contro Finlandia e Lichtenstein

Italia – Venerdì i convocati di Mancini per le sfide contro Finlandia e Lichtenstein

Venerdì 15 marzo il Commissario Tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, diramerà la lista dei giocatori per le prime due gare di qualificazione ad Euro 2020

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Come comunicato dal sito web ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.), nella giornata di venerdì, 15 marzo, il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, Roberto Mancini, renderà noti i nomi dei calciatori convocati per il doppio impegno contro la Finlandia e contro il Liechtenstein: il primo in programma sabato 23 marzo alla ‘Dacia Arena‘ di Udine (diretta Rai 1, ore 20:45), il secondo al ‘Tardini’ di Parma martedì 26 marzo (diretta Rai 1, ore 20:45).

Si tratta dei primi due impegni degli azzurri nel Gruppo J di qualificazione ai Campionati Europei 2020. I convocati si raduneranno lunedì mattina, 18 marzo, e nel pomeriggio, alle ore 16:30 inizieranno gli allenamenti presso il Centro Federale di Coverciano, dove l’Italia resterà fino a venerdì 22 marzo, giorno della partenza per Udine.

I PRECEDENTI – Sono 13 i precedenti con la Finlandia e l’Italia è in netto vantaggio: 11 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta nell’unico incontro disputato in campo neutro, a Stoccolma, nel corso dei Giochi Olimpici del 1912. Da quel momento, 12 risultati utili e 7 vittorie consecutive per gli Azzurri. L’Italia non subisce gol dai finlandesi da 5 gare e non ha mai subìto gol nelle sfide di qualificazione agli Europei. Positivo anche lo score degli Azzurri a Udine, dove l’Italia è imbattuta: negli 8 precedenti, si contano 6 vittorie e 2 pareggi, con 15 gol realizzati e 2 subìti. Negli ultimi anni, hanno esordito in Friuli tre protagonisti di questa Nazionale: Federico Bernardeschi e Jorginho (2016) e Lorenzo Pellegrini (2017).

Con il Liechtenstein, invece, solo due precedenti, entrambi in gare valide per le qualificazioni al Mondiale 2018 disputate a novembre 2016 e giugno 2017, con doppio successo azzurro (4-0 a Vaduz, 5-0 a Udine). Precedenti molto positivi anche per Parma: al ‘Tardini’ l’Italia vanta 5 vittorie e 1 sconfitta nelle 6 uscite tra il 1994 e il 2012. Patrick Cutrone, possibile convocato, potrebbe andare via a giugno. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy