Inter, interrotte le trattative con BC Partners: si cercano altri fondi

Da dieci giorni nessun contatto con BC Partners. Si interrompono, dunque, le trattative. L’Inter adesso è costretta a cercare altri fondi

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Steven Zhang Inter

Cessione Inter, clamorosa svolta con BC Partners

Da diverse settimane andavano avanti alcuni discorsi tra Suning e BC Partners per la cessione dell’Inter, ma arrivano novità importanti che hanno del clamoroso. Fonti vicine a Suning, infatti, hanno riferito all’ANSA che il dialogo con BC Partners si è interrotto, ormai da quasi 10 giorni in realtà. Si aggiunge anche che non ci siano stati i presupposti per la prosecuzione della trattativa sulla ricerca di un investitore nel club. La ricerca prosegue attraverso conversazioni con altri importanti fondi internazionali.

Ovviamente a spingere Suning a dire no c’è stata innanzitutto una notevole differenza sul valore delle azioni e sulla valutazione complessiva del club. Inoltre Suning non ha gradito la forte esposizione mediatica del fondo, che la scorsa settimana ha terminato la due diligence. Venerdì è scaduta l’esclusiva e ora, ovviamente, si torneranno ad ascoltare altre offerte, come quelle del fondo svedese EQTe e quello statunitense Arctos.

CALCIOMERCATO AC MILAN – LE NEWS DELL’ULTIM’ORA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy