Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Guerra Ucraina, sintomi di avvelenamento per Roman Abramovich | News

Roman Abramovich, ex proprietario del Chelsea (credits: GETTY images)

Secondo il 'Wall Street Journal', Abramovich avrebbe accusato dei sintomi di avvelenamento dopo un incontro di pace tra Russia e Ucraina

Enrico Ianuario

Una clamorosa notizia quella riportata dal 'Wall Street Journal'. Roman Abramovich, presidente uscente del Chelsea, avrebbe accusato dei sintomi di avvelenamento. Tale gesto di pura follia sarebbe stato indetto dai 'falchi' a Mosca, i quali non vorrebbero porre fine alla guerra in corso in Ucraina. Ad inizio mese, Abramovich è stato presente ad un incontro a Kiev in cui era presente anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Tra gli 'avvelenati' ci sarebbero anche altri due negoziatori, tra cui il legislatore tartaro di Crimea Rustem Umerov. Secondo una fonte molto vicina all'oligarca russo, non sarebbe chiaro chi li abbia presi di mira. Da allora le condizioni di Abramovich sono migliorate e la sua vita non è in pericolo. Tra i sintomi manifestati occhi rossi, lacrimazione e desquamazione della pelle del viso e delle mani. Tuttavia agli esperti chiamati per esaminare l'accaduto risulta difficile capire se questi sintomi sono stati causati da un agente chimico o biologico, oppure da un attacco di radiazioni elettromagnetiche. Milan, le top news di oggi: esclusiva Le Gardien, infortunio Florenzi.

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di