Fedele: “Samp forte, ma il Milan non può fermarsi. Su Paquetà”

Fedele: “Samp forte, ma il Milan non può fermarsi. Su Paquetà”

intervistato da Milan TV, ecco le parole sul momento rossonero e su Paquetà del giornalista sportivo Furio Fedele

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Il giornalista sportivo Furio Fedele, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Milan TV, sulla prossima gara dei rossoneri contro la Sampdoria e sul momento di Lucas Paquetà: “Il Milan torna a Marassi e ripartirà ancora da lì, come successe tre mesi fa in Coppa Italia. Fu la prima di Paquetá, la riscoperta di Conti ed un magico Cutrone che cancellò quell’ombra che vagava di Higuaín. Ma la Sampdoria è sempre difficile, ora è pure in salute reduce da un 3-5 contro il Sassuolo. Rimangono dieci partite, il Milan non si può più fermare se veramente vuole andare in Champions League. Io sono fiducioso, anche se credo serva qualche modifica tattica per andare ancora meglio”.

Su Paquetà: “Mi sono sempre fidato di Leonardo, in tutti i suoi ruoli avuti in carriera, se ha visto qualcosa nel ragazzo c’è un motivo. Io a Paquetá darei carta bianca, libero di fare ciò che vuole in attacco. Non può stancarsi troppo, non può fare il terzino, con tutto il rispetto. Io gli darei in mano le chiavi di tutto il Milan, spostando Çalhanoglu mezzala di centrocampo. A questo ragazzo non manca nulla: ha testa pensante, estro, numeri, visione e forza fisica. Non sarà il nuovo Kakà, ma certamente si avvicina a quel livello di talento”. Intanto, pareggio per l’Under 21 con in campo Calabria e Cutrone: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy