Ex Milan – Il presidente Weah lascia l’ufficio a causa dei serpenti: lavorerà da casa

Ex Milan – Il presidente Weah lascia l’ufficio a causa dei serpenti: lavorerà da casa

L’ex attaccante del Milan e attuale presidente della Liberia George Weah è stato costretto a lasciare il suo ufficio a causa di due serpenti neri

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – L’ex attaccante del Milan e attuale presidente della Liberia George Weah è stato costretto a lasciare il suo ufficio e a trasferirsi alla sua cosa di Monrovia dove svolgerà il suo lavoro momentaneamente. Il tutto causato da una disinfestazione di serpenti, che hanno invaso gli uffici del Ministero degli Esteri dove Weah svolge quotidianamente le sue funzioni di capo di Stato. “E’ una semplice misura precauzionale, per permettere che i serpenti siano allontanati dagli uffici”, ha spiegato il segretario di stato Smith Toby. Oggi Weah dovrebbe tornare nel suo ufficio, dopo alcuni giorni di lavoro nella sua casa di Monrovia in cui si era momentaneamente trasferito anche il suo staff. Il Milan è la bestia nera del Toro: ecco l’ultima vittoria granata a quando risale>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy