Donnarumma, sei già nella storia: 200 presenze con il Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Gianluigi Donnarumma taglia il traguardo delle 200 presenze con il Milan: Gigio può diventare il più forte al mondo

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Gianluigi 'Gigio' Donnarumma Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Quella di oggi è una partita molto importante per Gianluigi Donnarumma, visto che stasera giocherà la 200° partita con la maglia del Milan. Il Sassuolo evidentemente è nel destino di Gigio, considerando che il portiere ha debuttato da professionista il 25 ottobre 2015, a 16 anni e otto mesi, proprio contro il Sassuolo.

Tuttosport, per celebrare questo straordinario traguardo, ha raccolto i pareri di alcuni dirigenti o comunque addetti ai lavori che hanno avuto dei contatti in prima linea con Donnarumma nel corso degli anni. Tra questi, ad esempio Adriano Galliani: “Ho grande affetto per lui. Gli ho fatto firmare il suo primo contratto da professionista e l’ho visto esordire. Gli voglio bene, sono felice per lui. È un talento pazzesco e devo ringraziare Mauro Bianchessi, straordinario talent scout che mi disse che non potevamo perderlo, mentre stava andando all’Inter. Gigio è nel mio cuore, è un ragazzo fantastico. Talento precoce, straordinario e lo sta dimostrando. 200 partite nel Milan a 21 anni è incredibile, al mondo. Anche la parata su Santander è stata incredibile. Io non perdo nessuna partita del Milan. Gli auguro ogni bene”.

Un altro intervistato è proprio Bianchessi, che svela alcuni retroscena sul suo arrivo: “Avevamo il 10% di riuscita dell’operazione. Ci sono state delle combinazioni che ci hanno favorito e l’errore di qualche altra squadra nella trattativa .E una buona dose di percentuale è stata la volontà del ragazzo, che è milanista e che ha sempre voluto il Milan. Il giorno che cli ho portato la maglia del Milan con il suo nome, aveva gli occhi lucidi, mi ha abbracciato e lì è nata la sua storia in rossonero. Non pensavamo che arrivasse a questo traguardo così velocemente. E’ bellissimo essere qua a celebrare questo traguardo così velocemente”.

Un altro parere importante è quello di Filippo Galli, ex responsabile del settore giovanile del Milan: “Sono felice per Donnarumma. Ha saputo attraversare qualche momento complicato che solo i grandi campioni sanno superare. Gigio non aveva bisogno di essere scoperto, la differenza l’ha fatta il contesto in cui si è allenato, la sua predisposizione al lavoro, nonché la sua umiltà”.

Concludiamo infine con Luigi Turci, attuale preparatore dei portieri del Milan: “Stiamo parlando di un fenomeno nel panorama calcistico mondiale. A 21 anni ha già collezionato 200 presenze con il Milan, uno dei più grandi club del mondo, ed è il portiere titolare della Nazionale. Dal punto di vista umano, è un ragazzo che è maturato tantissimo, ha preso coscienza e si è responsabilizzato. E’ un ragazzo molto posato, con i piedi per terra, grazie a se stesso e alle forti radici della sua famiglia. Potenzialmente è il portiere più forte del mondo e la cosa straordinaria è che ha ancora margini di miglioramento”. INTANTO SONO STATI AVVIATI I CONTATTI CON RAIOLA PER IL RINNOVO, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy