De Grandis: “Pioli doveva sostituire Ibrahimovic, non Leao”

Stefano De Grandis, intervenuto a Sky Sport 24, ha parlato della gestione dei cambi di mister Pioli nel corso di Bologna-Milan

di Alessio Roccio, @Roccio92
Stefano Pioli AC Milan

De Grandis: “Pioli doveva sostituire Ibrahimovic, non Leao”

 

Stefano De Grandis, intervenuto a Sky Sport 24, ha parlato della gestione dei cambi di mister Pioli nel corso di Bologna-Milan: “Il Milan deve resistere ad un periodo non brillantissimo e ha dovuto resistere all’assenza di Hakan Calhanoglu, che è guarito dal Covid. Deve resistere anche al fatto che l’Inter non molla e sta iniziando a vincere con una certa scioltezza. In più qualche piccola sbavatura ieri contro il Bologna si è vista. Adesso che è arrivato Mandzukic, che dopo Ibra è un altro totem, la loro gestione può diventare un problema. Ad un certo punto il Milan aveva la partita in mano e Pioli ha pensato di poter far entrare di Mandzukic. Secondo me in quel momento deve avere il coraggio di togliere Ibra e lasciare Leao in quel momento, che è uno che allunga la squadra. Con i due “ragazzacci” non più giovanissimi in campo il Milan si allungava un po’ di meno e alla fine ha preso gol e ha sofferto fino alla fine”.

Calabria, il colpo di testa diventa un meme! Ecco quelli più belli | Video

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy