Ripresa allenamenti, il CTS: “Membro club contagiato? Ecco cosa succede”

MILAN NEWS – Novità dal comitato tecnico-scientifico circa la ripresa degli allenamenti di gruppo. Ecco cosa succederà in caso di un positivo al coronavirus

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Milanello Sports Center Coronavirus fase 2 ripresa allenamenti Milan squadra protocollo figc

NEWS MILAN – La ripresa degli allenamenti di squadra è prevista per il prossimo 18 maggio. Ma cosa succede se un membro della squadra, calciatori, staff, allenatori, dovesse risultare positivo al coronavirus?

Questa la risposta – riportata dai colleghi dell’ANSA – del comitato tecnico-scientifico: “Con un contagio stop a gruppo intero 14 giorni“. I club dovranno essere sottoposti a una quarantena generalizzata di 14 giorni, in caso di una positività al Coronavirus durante gli allenamenti collettivi che riprenderanno il 18 maggio. Intanto Zlatan Ibrahimovic, con ritardo, è rientrato in Italia >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy