NEWS

Commisso attacca Agnelli: “Azionisti Juve facciano causa a quei figli di….”

Commisso, presidente della Fiorentina, attacca gli Agnelli: "Gli azionisti della Juventus dovrebbero fare causa a quei figli di.." (Getty Images)

Commisso, presidente della Fiorentina, chiama gli Agnelli 'figli di p...': "In America gli azionisti gli avrebbero fatto causa". Ma le parole usate al Financial Times fanno discutere

Redazione

Rocco Commisso torna ad attaccare la Juventus e il suo presidente Andrea Agnelli, apostrofando i dirigenti bianconeri come 'Motherfuckers', ovvero di figli di p... . Il numero uno della Fiorentina, intervistato dal Financial Times, ancora una volta non usa mezzi termini parlando del calcio italiano e lo fa spaziando a 360 gradi. “Più vivo in questo sport folle, più mi rendo conto di quanto sia incasinato”, spiega Commisso, che ce ne ha per tutti.

Di Dusan Vlahovic dice che 'dovrebbe essere più riconoscente al club che lo ha cresciuto e portato dov'è ora', mentre a proposito del Franchi - vincolato in alcune sue parti dalla Sovraintendenza ai Beni culturali -, definisce le scale a chiocciola e la Torre di Maratona “la cosa più schifosa che sia mai stata inventata”.

Quanto alle proprietà attuali dei club di Serie A, Commisso ha le idee chiare: nessuno è come lui. "Chi altro ha fatto quello che ho fatto io in Italia? Vuoi che li elenchi? Non gli Agnelli. Il nonno, forse, non i nipoti. Non Gordon Singer al Milan. Non quel ragazzo alla Suning. Usano i soldi degli altri”, incalza il presidente della Fiorentina.

Ma è quando si parla di Juventus e Agnelli che Commisso vede viola. Il club bianconero è quotato in Borsa a Milano e il prezzo delle sue azioni è sceso di circa un terzo nei giorni successivi alla notizia dell’indagine (della Covisoc, ndr) sulle plusvalenze sospette. Commisso dice che se gli stessi eventi si fossero verificati in una società quotata negli Stati Uniti, le cose sarebbero andate diversamente. Gli azionisti, dopo aver subito quelle perdite, "avrebbero fatto causa a quei figli di p****na (utilizza “motherfuckers” in inglese, ndr)", scusandosi poi per il linguaggio". Insomma, parole che lasciano il segno e che certo, siamo sicuri, faranno infuriare più di una persona.

tutte le notizie di