CANOVI ATTACCA RAIOLA: “E’ UNO DEI MALI DEL CALCIO. ANDREBBE DENUNCIATO, HO LE PROVE”

di Redazione

http://calcissimo.com/
http://calcissimo.com/
Che non sia simpatico a molti è cosa risaputa, ma l’attacco del procuratore Dario Canovi al collega Mino Raiola è di quelli frontali. Canova, intervenuto su Gold Tv non ha usato mezzi termini per prendere le distanze dall’agente forse più mediatico del Mondo: “Raiola non è una persona che amo, anzi, lo disistimo nel modo più assoluto. E’ uno dei mali del calcio. Pensa solo al suo tornaconto e non a quello del suo assistito, anche se non è il solo. E ne ho le prove. Ultimamente un direttore sportivo di un grande club spagnolo mi raccontava che aveva preso un giocatore, pagato 10 milioni di euro. Si è seduto a tavolino con Raiola, che gli ha detto: “Il mio giocatore vuole tot, io voglio 4 milioni più il 20% sulla futura vendita del calciatore”. Ho rimproverato questo direttore sportivo, un amico fra l’altro, dicendogli: “Non devi raccontarlo a me, ma alla Fifa”. Ma non si può fare, è un volgare ricatto. Nessuno denuncia niente…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy