Trevisani: “Milan, voto 4: oggi pagherebbe per essere sesto o settimo”

Trevisani: “Milan, voto 4: oggi pagherebbe per essere sesto o settimo”

Riccardo Trevisani, giornalista di ‘Sky Sport’, ha commentato l’attuale momento del Milan di Stefano Pioli: “Rosa non così straordinariamente forte”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS MILANRiccardo Trevisani, negli studi di ‘Sky Sport 24‘, ha dato i voti alle squadre di Serie A dopo le prime 12 giornate di campionato. Voto peggiore dei top team del nostro campionato è stato assegnato al Milan, che rimediato un 4 in pagella.

“Il Milan ha sbagliato la scelta del primo allenatore, evidentemente non andata bene – ha detto Trevisani -. Marco Giampaolo, nel contesto rossonero, è stata una scelta forzata. Va anche detto che la sua carriera dice che, al momento, Giampaolo non è da Milan. Ma gli non è stato dato neanche il tempo per dimostrarsi da Milan”.

Quindi, Trevisani ha incalzato: “La rosa non è così straordinariamente forte: quando, qualche mese fa, dicevo che il Milan avrebbe dovuto lottare con il Torino per il 6°-7° posto in campionato, mi sono preso insulti. Oggi il Milan pagherebbe per essere al 6° o al 7° posto e credo che lo valga”.

C’è ancora tempo, però, affinché la squadra di Stefano Pioli si riprenda: “Dopo la partita di Torino, vedo una nuova vita per il Milan. Può provare ad infilare due-tre mesi di livello. Vedo un Milan che, magari, vincendo 8 delle prossime 12 partite, si tira su e che può lottare sicuramente per l’Europa League“, ha concluso Trevisani. Magari, con uno Zlatan Ibrahimovic in più nel motore: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy