Tinti: “Il mercato deve chiudere prima dell’inizio dei ritiri”

Tinti: “Il mercato deve chiudere prima dell’inizio dei ritiri”

Uno dei più grandi procuratori calcisitici ha espresso il proprio parere sulla durata e la fine del calciomercato, onde evitare problematiche.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

CALCIOMERCATO MILAN – Ormai da anni si discute della durata del mercato. Lo scorso anno si è provato a farlo terminare prima dell’inizio del campionato, ma a quanto pare l’esperimento non è andato a buon fine. Già da questa estate, infatti, la sessione di mercato è stata nuovamente prolungata fino al 2 settembre. Eppure, i pareri per cui la finestra dovrebbe chiudersi prima che si torni a giocare non mancano. Secondo Tullio Tinti, uno dei più grandi agenti sportivi in Italia, addirittura dovrebbe chiudere prima che le squadre si ritrovino per il ritiro, così da evitare situazioni scomode, come quella di Mauro Icardi, poi ceduto solo dopo una lunga telenovela. Ecco le parole di Tinti: “Il mercato deve chiudersi a giugno, prima che le squadre si trovino per il ritiro. Così da evitare situazioni spiacevoli”. Proprio oggi il Milan ha preso Ante Rebic… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy