Sisma in Abruzzo, Oddo: “Siamo scossi, non sarei sceso in campo”

Massimo Oddo, tecnico del Pescara ed ex terzino del Milan, ha rivolto un pensiero alle vittime dell’Hotel Rigopiano: “Un grande dolore”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Oggi, alle ore 15:00, allo stadio ‘Adriatico’ di Pescara i padroni di casa ospiteranno il Sassuolo di Eusebio Di Francesco per la 21^ giornata di Serie A. Lo stadio di Pescara è stato dichiarato agibile dopo l’ennesimo terremoto che ha interessato il Centro Italia, ma il tecnico abruzzese, Massimo Oddo, ex terzino del Milan, ha fatto sapere come avrebbe preferito fermarsi anziché andare in campo.

“Il fatto che ci siano sopravvissuti è una cosa bella. Non so se ha senso giocare, ma ci sono tanti eventi negativi e, purtroppo, non si può fermare tutto”, ha detto Oddo a proposito del crollo e delle vittime dell’Hotel Rigopiano. “Siamo rimasti molto colpiti da quello che sta succedendo – ha aggiunto – non più di due mesi fa siamo stati lì per fare una seduta atletica. Siamo vicini a tutte le famiglie. E’ un grande dolore ma è giusto giocare. Daremo tutto anche per chi sta vivendo questo dramma. Non è una partita decisiva, ma se battiamo Sassuolo e Fiorentina nel recupero potremmo riaprire il campionato”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Tutte le nostre news dal mondo dei social

Tutti i nostri video

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy