Serginho su ‘quel derby’: “Ecco cosa mi disse Cesare Maldini”

Serginho su ‘quel derby’: “Ecco cosa mi disse Cesare Maldini”

Un derby indimenticabile quello giocato l’11 maggio 2001, quando il Milan travolse l’Inter con sei reti. Ecco il ricordo di Serginho

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Il colibrì brasiliano è rimasto in campo per tutti i 90 minuti quella sera, mentre Sheva aveva dovuto lasciare posto a Leonardo a 8 minuti dalla fine. Andriy voleva rimanere in campo per la classifica dei cannonieri, ma con la sua bonomia, dalla panchina, Cesarone lo aveva convinto: “Dai, dai…”. Sergio era finito un po’ nell’oblio negli ultimi mesi della gestione tecnica di Alberto Zaccheroni.

Il grande Cesare invece, con la sua umanità, era affascinato dall’aria tutta particolare di Serginho: “Prima della partita Cesarone mi aveva detto di pensare solo ad attaccare, ti voglio vedere solo nella metà campo avversaria, mi aveva detto. Poi, nel corso della partita, Paolo Maldini che era terzino sinistro dietro di me mi diceva di tornare indietro a coprire. Allora gli ho detto, devi parlare con tuo papà, lui a me ha detto di non farmi vedere nella nostra metà campo… È bello ricordare queste cose, anche perchè eravamo sotto pressione per quel derby. Era stato esonerato da poco Zaccheroni, le cose non andavano benissimo, poi si giocava di venerdì sera mentre la domenica il presidente Berlusconi aveva un appuntamento elettorale importante. Tutte queste cose, oltre al fascino del derby, ci davano tensione in allenamento. Poi, una volta in campo, è nata quella serata magica, impressionante, mai successo nella storia dei derby. Quando ho segnato il gol del 6-0, ero contento, noi siamo in campo per segnare, ma devo dire che lì per lì mi è spiaciuto. Il settanta per cento dello Stadio era popolato da tifosi interisti e vederli così tristi, qualcuno piangeva, non mi ha fatto piacere. Il calcio è divertimento, non tristezza. Poi però in spogliatoio ho festeggiato con i miei compagni e quella festa non la dimenticherò mai”.

Fonte: acmilan.com

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

#TBT: 11 maggio 2001, Inter-Milan 0-6

 Mancini: “Milan? Non c’è niente. Mi dispiace per l’Inter: resto suo tifoso”

11 maggio 2001, questa data non la scorda più nessuno: dominio del Milan nel derby

Ds Siviglia: “Keita non ci interessa, non c’è nulla”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy