San Siro, la Lega presenta la ‘terza via’: riqualificare il terzo anello

San Siro, la Lega presenta la ‘terza via’: riqualificare il terzo anello

La politica prova a salvare lo stadio di San Siro, destinato alla demolizione in caso di realizzazione di un nuovo stadio. Ecco l’idea della Lega milanese

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – La politica si mobilita per salvare lo stadio ‘Giuseppe Meazza‘ in San Siro. La Lega al Comune di Milano, infatti, come sottolineato in una nota dall’agenzia di stampa ‘ANSA‘, ha presentato la sua “terza via” per lo stadio ‘San Siro‘, basandosi sullo studio realizzato dall’ingegner Riccardo Aceti, docente di Tecnica delle Costruzioni al Politecnico di Milano.

Tale proposta consiste nel trasformare il terzo anello di ‘San Siro‘ in una galleria panoramica che potrà essere utilizzata in vari modi, come ad esempio per inserirvi spazi commerciali e servizi ristorativi, ma anche per impianti sportivi o campi di calcetto, per un totale di 11mila metri quadrati di spazio.

“Con questo dimostriamo che non esiste solo la possibilità dell’abbattimento di ‘San Siro‘ o del suo mantenimento”, ha detto il capogruppo della Lega a Palazzo Marino, Alessandro Morelli, nel corso di una conferenza stampa. Con questa soluzione, lo stadio di ‘San Siro‘ avrebbe circa 60mila spettatori, ovvero la capienza proposta da Milan e Inter l’eventuale realizzazione del nuovo stadio. Con la differenza che questi lavori durerebbero massimo 24-36 mesi.

Per conoscere meglio, intanto, il progetto di Populous per il possibile, nuovo impianto di Milano attraverso le parole dei suoi architetti, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy