San Siro, due progetti in Comune: le ultime

San Siro, due progetti in Comune: le ultime

Milan e Inter vogliono costruire un nuovo stadio nella zona di San Siro. Il Comune di Milano però vorrebbe salvaguardare l’attuale impianto: domani riunione

di Alfredo Novello

NEWS MILAN – Addio alla Scala del Calcio? No, grazie. La trattativa tra il Comune di Milano e i club milanesi per la rifunzionalizzazione dello stadio Meazza da affiancare al nuovo stadio che Milan e Inter intendono costruire sta andando avanti, ma oggi in Comune sono stati illustrati e consegnati alla commissione consiliare due progetti.

L’obiettivo è quello di salvare lo stadio di San Siro e modernizzarlo in modo da rendere superflua la costruzione di un nuovo stadio che invece vorrebbero Inter e Milan. Il primo progetto è dell’architetto Jacopo Mascheroni, che prevede una riqualificazione di San Siro in 24-36 mesi ad un costo di circa 250 milioni.

L’ipotesi è quella di valorizzare il primo e il secondo anello, togliere il terzo anello e le torri che lo sorreggono, tornando alla forma di un Meazza anni ’50. Il terzo anello verrebbe sostituito da una nuova copertura a forma di diamante e lascerebbe spazio a un anello zero, ricavato grazie ad un abbassamento del campo da gioco. permetterebbe di avere una nuova tribuna di circa 3 mila posti sui quattro lati dello stadio, con una capienza totale di 61.700 posti.

Il secondo progetto è invece quello messo sul tavolo dall’ingegnere Riccardo Aceti. Con un intervento di circa 100 milioni, in 24-36 mesi, verrebbe decostruito il terzo anello, per realizzare al suo posto una galleria panoramica dove verrebbero spostate le funzioni e i servizi, con il mantenimento delle torri e delle coperture.

Il progetto prevede anche un belvedere a 60 metri di altezza. In entrambi i progetti di riqualificazione è prevista per le squadre la possibilità di giocare durante i lavori. Il progetto di Aceti era già noto e inoltre aveva trovato anche il supporto della Lega e del Comune di Milano. Ecco come si era espresso, qualche giorno fa, sulla questione Giovanni Malagò, Presidente del CONI: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy