Sacchi: “Ancelotti? Da calciatore mi garantiva intelligenza e passione”

Sacchi: “Ancelotti? Da calciatore mi garantiva intelligenza e passione”

Arrigo Sacchi, ex allenatore rossonero, ospite del Festival dello Sport nella giornata di ieri, ha parlato di Carlo Ancelotti

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILAN Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan, ospite ieri dell’evento Festival dello Sport, ha parlato di Carlo Ancelotti, attuale tecnico del Napoli.

Io ho sempre pensato che il calcio nascesse dalla mente così come la passione. Carlo mi garantiva tutto questo. Io gli dicevo che poteva anche non toccare la palla ma l’importante era che si muoveva nel modo giusto. Cambia qualcosa al ritorno contro il Real Madrid, ad esempio all’andata Rijkaard giocava dietro con Baresi. Diedi la 11 ad Ancelotti per farlo sembrare più veloce (ride ndr)”. Intanto Ariedo Braida svela un retroscena, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy