Rebic, l’Uefa riduce la squalifica all’attaccante del Milan

Rebic, l’Uefa riduce la squalifica all’attaccante del Milan

La commissione d’appello della Uefa ha deciso di ridurre la squalifica a Ante Rebic, attaccante del Milan per l’espulsione rimediata con l’Eintracht

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILAN – La commissione d’appello della Uefa ha ridotto a tre giornate di squalifica Ante Rebic, attaccante del Milan, per l’espulsione rimediata nel ritorno dei playoff di Europa League contro lo Strasburgo quando il croato vestiva la maglia dell’ Eintracht Francoforte.

Il calciatore, che oltre a essere stato protagonista di un bruttissimo fallo, aveva insultato pesantemente il direttore di gara di quella partita, aveva inizialmente avuto cinque giornate, ma evidentemente sono state concesse delle attenuanti. Nella prossima stagione, dunque, nel caso in cui il Milan dovesse qualificarsi per l’Europa, il croato dovrà saltare tre gare. Intanto Zvonimir Boban ha rilasciato delle dichiarazioni al Festival dello Sport, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy