Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ULTIME MILAN NEWS

Ziliani: “Giuntoli in grossi guai. Kean non può pesare più di Leao al Milan”

Cristiano Giuntoli Juventus Milan
Paolo Ziliani, ex calciatore ed oggi giornalista, ha stilato un articolo sulla Juventus, citando anche Rafael Leao, attaccante del Milan
Fabio Barera Redattore 

Paolo Ziliani, ex calciatore ed oggi giornalista, ha stilato un articolo pubblicato sul proprio sito nel format 'Palla avvelenata', soffermandosi sulla situazione in casa Juventus, attaccando Cristiano Giuntoli e parlando anche di Rafael Leao, attaccante del Milan. Ecco, dunque, le sue parole in merito.

Ziliani senza mezzi termini: "Giuntoli nei guai. Juventus, bilancio pieno di mine"

—  

"Tutte le mine del bilancio Juve. Arthur terzo giocatore più costoso della A, Kean che pesa più di Leao al Milan e Szczesny bravo ma troppo caro. Con simili zavorre e 10 giocatori in scadenza fra un anno, da Chiesa a Szczesny, da McKennie a Danilo, Giuntoli è in guai grossi. Intanto l'orchestra del Titanic suona la musica di Sancho e Greenwood. Anche se Szczesny è un buon portiere, anzi un ottimo portiere che è riuscito a rendere indolore il passaggio della Juventus all’era del dopo-Buffon, il club bianconero sta cercando di disfarsi di lui. E non per motivi tecnici, visto che il portiere della nazionale polacca sta ancora giocando benissimo (al debutto contro l’Olanda all’Europeo è stato il migliore in campo a dispetto della sconfitta per 1-2). E a 34 anni potrebbe tranquillamente disputare altre 2-3 stagioni a livello delle attuali".

"Il motivo è che come dicevo ieri nella prima puntata di questo approfondimento sulle dinamiche di mercato della Juventus, Cristiano Giuntoli ha l’impellente necessità di abbattere - come da direttive della proprietà Exor - l’abnorme monte-ingaggi del club. E la dismissione di Szczesny, il 13° giocatore più costoso a bilancio di tutta la Serie A (pesa per 13.580.000 di euro a stagione) è considerata in questo senso indispensabile. Infatti Giuntoli si è già portato avanti. Si è accordato con Galliani e ha bloccato il portiere del Monza Di Gregorio. Che acquisterebbe per 20 milioni offrendogli un ingaggio di 2 milioni netti a stagione (3,7 lordi). E adesso aspetta solo che Szczesny saluti Torino e salga sul primo aereo con destinazione Arabia Saudita".

"Se ciò accadesse, la Juventus passerebbe da un portiere che pesa a bilancio per 13,58 milioni a uno - altrettanto bravo - che pesa per 7,7,. Quasi dimezzando la spesa e sistemando una prima casella del complicato puzzle. Andranno così le cose? Lo capiremo a Europeo di Szczesny concluso. Da quanto si sa, il portiere polacco avrebbe preferito concludere a Torino il contratto che lo lega alla Juventus con scadenza 30 giugno 2025. La moglie aspetta un bambino e il ricco ingaggio dell’Al-Nassr, la squadra in cui gioca Ronaldo, non era e non è una priorità della famiglia Szczesny. E tuttavia Cristiano Giuntoli sgrana il rosario e prega. Angelo di Dio che sei il mio custode, fai che Tech accetti e vada a parare in Saudi League. Amen". LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan – Difensore, Ibrahimovic sulla possibile rivelazione di Euro 2024

tutte le notizie di