Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

San Siro: da Zhang junior fiducia ‘a tempo’ per Yonghong Li

Lo stadio di San Siro (credits: GETTY Images)

Se il closing del Milan non sbloccasse l'attuale stallo, l'Inter potrebbe cominciare in proprio i lavori di ammodernamento dello stadio di San Siro

Daniele Triolo

"'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina ha ricordato come Zhang junior, figlio di Zhang Jindong, proprietario dell'Inter con il gruppo cinese di e-commerce 'Suning', sia rimasto stregato dal fascino dello stadio di San Siro al punto tale da aver domandato al Sindaco della città di Milano, Giuseppe Sala, quanto costasse rilevarlo.

"Il Primo Cittadino meneghino, però, gli ha risposto che sullo stadio c'è una convenzione di affitto fino al 2030 che include anche il Milan. Già dai tempi di Erick Thohir e Marco Fassone, ha ricordato la 'rosea', l'Inter aveva studiato un piano di ammodernamento dello stadio di San Siro, con conversione del terzo anello in aree bar, con ristoranti, store e tanto altro. Il Milan, all'epoca impegnato con il progetto di stadio al Portello, ha poi dovuto rinunciarvi e rimanere legato al 'Meazza'.

"Situazione che, probabilmente, continuerà a verificarsi anche sotto la prossima gestione cinese di Yonghong Li: non è da escludere, secondo 'La Gazzetta dello Sport', visto che il club rossonero avrà altre priorità con l'arrivo del nuovo management, che Suning chieda al Milan di cominciare in proprio i lavori a San Siro, con i rossoneri pronti a subentrare in corsa una volta strutturato per bene l'organigramma societario. L'Inter, infatti, è stufa di perdere tempo e potrebbe giocarsi la 'carta Fassone' come interlocutore in seno al Milan.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso