Presidenza Eca: Agnelli favorito. Zhang jr o Fassone in commissione

Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, potrebbe finire nel board dell’Associazione dei Club Europei: il punto della situazione

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Domani, martedì 5 settembre, alle ore 10:00, si terranno le elezioni del nuovo Presidente dell’Eca, l’Associazione dei Club Europei, in quel di Ginevra, in Svizzera. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere della Sera’ oggi in edicola, in base a quanto filtra, dovrebbe essere nominato Andrea Agnelli, Presidente della Juventus, che ha l’appoggio di Gianni Infantino, Presidente della F.I.F.A., e di Aleksander Ceferin, Presidente della U.E.F.A..

Agnelli sarebbe il grande favorito a prendere, dunque, il posto di Karl-Heinz Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, che dopo anni di mandato ha deciso di non ricandidarsi. Agnelli è nel board dell’Eca da cinque anni, ha lavorato a stretto contatto con Rummenigge, e, con Adriano Galliani, è stato l’artefice della riforma della Champions League, che tornerà a vedere quattro italiane impegnate ai gironi dalla prossima stagione, la 2018-2019.

Il ‘CorSera’ ha sottolineato come è probabile che ottengano una poltrona in commissione anche Steven Zhang, dirigente dell’Inter, o Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, poiché l’Eca ha il potere di nominare i membri delle commissioni U.E.F.A.. In occasione delle elezioni ginevrine i dirigenti dei club italiani potranno anche fare il punto della situazione sull’assemblea di mercoledì in Lega Calcio, quando saranno messe a votazioni delle significative modifiche allo statuto. Dodici club, tra cui anche il Milan, puntano ad eleggere un Presidente pro tempore, Marco Brunelli (Fassone sarebbe il suo vice) per uscire dal commissariamento. Di voti, però, ne servono 15 e Roma e Inter sono pronte a dare battaglia in senso avverso.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Fassone e Mirabelli, i due dirigenti hanno conquistato i tifosi

Fassone e Mirabelli, rimpianti (mal digeriti) dell’Inter

Fassone e le strategie dei ricavi Milan: presto in Cina per nuovi sponsor

Juventus, Agnelli deferito dalla Procura Federale: le motivazioni

L’edicola – 4 settembre 2017: le prime pagine dei quotidiani sportivi

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy