Elliott vuole valorizzare il Milan: ecco a quanto conta di rivenderlo

Nei giorni scorsi il fondo Elliott avrebbe rifiutato un’offerta di 640 milioni per il Milan dalla Repubblica Ceca: l’obiettivo della famiglia Singer

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto ricordato dall’edizione odierna di ‘Repubblica’, nei giorni scorsi il fondo Elliott Management Corporation, proprietario del Milan, avrebbe rifiutato una ricca offerta per il club di Via Aldo Rossi proveniente dalla Repubblica Ceca.

In particolare, un emissario del re ceco dell’energia, Daniel Kretinsky, patron dello Sparta Praga e e proprietario del 49% de ‘Le Monde’, in Francia, avrebbe incontrato il Presidente del Milan, Paolo Scaroni, e recapitato un’offerta di 640 milioni per l’acquisizione della società rossonera.

Proposta respinta al mittente perché, ha evidenziato ‘Repubblica’, la famiglia Singer avrebbe come obiettivo la valorizzazione del marchio Milan per una futura vendita intorno al miliardo di euro. Anche per questo motivo la convocazione della UEFA per discutere delle sanzioni sul Fair Play Finanziario sarà un appuntamento importante.

QUANDO DOVRÀ PRESENTARSI IL MILAN A NYON? PER SCOPRIRLO, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy