Atletico Madrid, Savic: “Nesta è stato il modello, il mio idolo da bambino”

Stefan Savic, ex difensore della Fiorentina oggi all’Atletico Madrid, attende la Juventus negli ottavi di finale di Champions League e svela un aneddoto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Stefan Savic, difensore montenegrino classe 1991 di proprietà dell’Atletico Madrid, affronterà questa sera, alle ore 21:00, al ‘Wanda Metropolitano‘, la Juventus nell’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Come si ricorderà, però, Savic ha giocato in Italia, indossando la maglia della Fiorentina dal 2012 al 2015 e, per questo, ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola lo ha intervistato. Al di là delle dichiarazioni rilasciate, specificatamente, sul delicato confronto di Champions League, Savic ha ricordato la sua esperienza nel Bel Paese.

“È stata importantissima per la mia crescita, mi sono ritrovato dopo un anno al Manchester City dove non ero titolare e non giocavo partite importanti, ero giovane e volevo continuità. La Fiorentina mi ha dato l’opportunità e sono cresciuto come giocatore e come persona. Ho ricordi bellissimi e grande nostalgia per un’ottima esperienza. Ho giocato in Inghilterra, in Italia e in Spagna – ha detto Savic -: qui in Spagna la qualità del campionato è più alta, sono tante le squadre che vogliono e che sanno giocare, c’è grande tecnica. È un campionato che ti fa maturare”.

Infine, ha rivelato chi fosse il suo idolo da bambino: “Alessandro Nesta, era il mio modello, l’esempio a cui m’ispiravo. In Montenegro vedevamo tanta Serie A per Dejan Savicevic e poi per Mirko Vucinic. Il sogno di tutti i bambini era quello di venire a giocare in Italia”.

INTANTO, IL GRANDE TIFOSO DEL MILAN, DJ RINGO, HA DETTO LA SUA SU GONZALO HIGUAIN E CHE SILURI! CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy