Milan, Arnault è il terzo uomo più ricco del pianeta: i numeri

Milan, Arnault è il terzo uomo più ricco del pianeta: i numeri

Bernard Arnault, proprietario del Gruppo LVMH, ha un patrimonio personale stimato di 106 miliardi di euro: soltanto 10 in meno di Jeff Bezos di Amazon

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS MILAN – Come noto, in questi giorni, si fanno sempre più insistenti i ‘rumors‘ che vorrebbero il Milan vicino ad un nuovo cambio di proprietà. Il gruppo Elliott Management Corporation, attuale proprietario del club di Via Aldo Rossi, infatti, avrebbe ricevuto un’offerta di 980 milioni di euro circa per l’acquisizione del pacchetto di maggioranza del Diavolo dall’imprenditore francese Bernard Arnault.

Arnault, classe 1949, è il proprietario del Gruppo di lusso LVMH, che racchiude marchi di alta moda quali Christian Dior, Bulgari, DKNY, Fendi, Céline, Guerlain, Givenchy, Kenzo, Loro Piana e Louis Vuitton; di orologi come TAG Heuer; di gioielli come Tiffany & Co.; di vini e liquori come Moët & Chandon, Veuve Clicquot, Hennessy; di editoria come Les Échos e Le Parisien; di distribuzione come Sephora e Le Bon Marché, di alberghi di lusso.

Secondo un approfondimento pubblicato stamattina sul ‘Corriere della Sera‘ in edicola, Arnault, con un patrimonio stimato di 106 miliardi di euro, è il terzo uomo più ricco del pianeta dopo ‘Mr. Amazon‘, Jeff Bezos (116 miliardi di euro), Bill Gates (113), e prima di Warren Buffett (89) e Mark Zuckenberg (79). Arnault è l’unico non americano della Top 5. Soltanto nel 2019, anno che sta per volgere al termine, Arnault ha guadagnato 37,7 miliardi di euro!

Con un imprenditore così, non ci sarebbero problemi, probabilmente, ad ingaggiare tanti campioni per il Milan. Intanto, però, Zvonimir Boban e Paolo Maldini puntano, più concretamente, ad un rinforzo ‘low cost‘ in difesa: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy