Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-UDINESE

Milan-Udinese 1-1, Diavolo come a Salerno: altro pari, ma quante polemiche!

Milan-Udinese, partita valida per la 27^ giornata di Serie A (Getty Images)

Il Milan va in vantaggio e si fa recuperare come a Salerno, ma il gol dell'Udinese è chiaramente irregolare. Il commento

Renato Panno

Il 'Corriere dello Sport', oggi in edicola, analizza il pareggio tra Milan e Udinese, nella partita valida per la 27^ giornata di Serie A. Partiamo dalla fine: i giocatori rossoneri accerchiano l'arbitro Matteo Marchetti per avere fischiato la fine senza allungare il recupero dovuto alle perdite di tempo dei friulani. Ma prima c'era stato l'evidente errore sul gol di Udogie, chiaramente viziato da un fallo di mano. Al di là che il Milan potesse avere ragione, sul risultato c'è poco da dire. I bianconeri hanno meritato il pareggio con una ripresa di grande personalità, dominata dal punto di fisico e limitando al minimo i rischi. Anzi, all’ultimo è stato Gerard Deulofeu a sfiorare il colpaccio, con un destro dal limite smanacciato in angolo da Mike Maignan.

Sarebbe stata però una punizione eccessiva. D'altra parte il Milan conferma le sue evidenti difficoltà del periodo facendosi rimontare nuovamente come successo a Salerno. Questa volta è toccato a Rafael Leao portare in vantaggio i suoi: il portoghese sfrutta bene l'assist di Sandro Tonali e vince il duello fisico con Rodrigo Becao prima di depositare la palla in rete. Ma i ragazzi di Stefano Pioli si trovano in difficoltà ad amministrare il vantaggio e, anche in questa occasione, si sono spenti. Probabilmente anche grazie ad un'Udinese sempre viva nel corso dei 90 minuti di gioco.

La vera svolta per gli ospiti, però, arrivava dopo 10 minuti di ripresa: fuori Zeegelaar e Makengo, dentro Udogie e Pereyra. Sono loro due a confezionare il gol del pareggio: assist in rovesciata del numero 37, gol (di mano) del collega subentrato. Da rivedere il posizionamento della difesa rossonera, soprattutto di Alessio Romagnoli, in colpevole ritardo sull'avversario. Da segnalare le brutte prestazioni di Brahim Diaz, Junior Messias e Ante Rebić. L'unica nota positiva della serata è il pareggio dell'Inter, che non sfrutta, ancora una volta, le indecisioni del Milan in questo periodo. Milan, ritorno di fiamma sul mercato? Il centrocampista lo manda Ancelotti

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di