Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, trovato il modo di far convivere Ibrahimovic e Giroud

Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud (attaccanti AC Milan) | Milan News (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud, esperti attaccanti del Milan, fanno spesso staffetta. Così non si stancano e vanno entrambi in rete

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha parlato di Zlatan Ibrahimovic ed Olivier Giroud, esperti attaccanti del Milan (75 anni in due), poiché, per mesi, non si è posto il problema di chi far giocare tra i due. Infatti, quando uno era disponibile, l'altro era infortunato e viceversa. E per qualche partita mister Stefano Pioli non ha avuto a disposizione nemmeno uno dei due.

Ora, però, sia Ibrahimovic sia Giroud sono tornati disponibili per il Milan. Ed ora Pioli si gode i suoi due bomber, che segnano a partite alterne. Giovedì scorso, a 'San Siro' contro la Roma, è toccato a Giroud andare a segno contro i giallorossi. Invece, domenica, a Venezia, ha timbrato il cartellino il centravanti svedese. Entrambi hanno dato una mano al Milan a tenere il passo dell'Inter nel campionato di Serie A.

Ibrahimovic e Giroud sono le due prime punte del Milan ma, come ha evidenziato il quotidiano torinese, hanno caratteristiche tecniche completamente differenti. Il francese è più centrale, più portato a giocare spalle alla porta, mentre il nativo di Malmö ormai svaria di più, gioca qualche metro indietro. A volte esterno, a volte da regista arretrato.

Alternandoli, con la staffetta, il Milan ha trovato il modo di far convivere i suoi due bomber. Che, in carriera, hanno sempre segnato molto e che continuano a farlo per il Diavolo. Ibra, finora, ha segnato 8 gol in 13 gare di campionato: ottimo passo, media-reti brillante, ma sarà arduo ripetere i numeri della stagione 2020-2021, quando ne fece 15 in 19 partite totali.

'Oli G' è già a quota 5 nonostante le tante assenze e giovedì, in Coppa Italia contro il Genoa, dovrebbe toccare a lui (a meno che Pioli non lanci Ante Rebic centravanti), in nome della 'santa alternanza' ed approfittando anche del fatto che Zlatan è squalificato. Manchester City su Theo Hernández! Ecco chi offre in cambio al Milan >>>

tutte le notizie di