Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan molto soddisfatto di Brahim Díaz: si valuta già il suo riscatto

Brahim Díaz (attaccante AC Milan), che inizio di stagione per lui | Milan News (Getty Images)

Brahim Díaz ha iniziato alla grande questa sua seconda stagione nel Milan. Gol, assist, giocate di qualità. Non fa rimpiangere nessuno

Daniele Triolo

Brahim Díaz, giovane attaccante del Milan, è il protagonista dell'approfondimento del 'Corriere dello Sport' oggi in edicola. Il fantasista malagueño, infatti, è autore di un bell'inizio di stagione con il Diavolo: ciò lo aveva fatto sperare, fino all'ultimo, nella convocazione con la Spagna di Luis Enrique.

Questo non è successo, ma Brahim Díaz l'ha presa con filosofia. Sfrutterà, infatti, il tempo a Milanello per rimettersi in sesto, recuperando le energie dopo un avvio di stagione davvero molto dispendioso. Nella sua carriera, finora, non gli era mai capitato di risultare così decisivo all'inizio del campionato.

Addirittura, a ben vedere, Brahim Díaz è stato tra i principali artefici delle belle prestazioni del Milan di Stefano Pioli in campionato, dove i rossoneri hanno vinto 6 partite su 7, totalizzando 19 punti sui 21 disponibili. Per il trequartista andaluso, sono già 3 le reti in questa Serie A 2021-2022, con un assist all'attivo.

In più, va aggiunto il primo gol realizzato in carriera in Champions League, segnato ad 'Anfield' contro il Liverpool. Da domani, ha evidenziato il 'CorSport', Brahim Díaz tornerà ad allenarsi a Milanello per preparare Milan-Verona di sabato 16 ottobre, ore 20:45. Un'altra partita dove Pioli affiderà molte delle sue speranze di vittoria al suo numero 10.

Il quale, a Bergamo, contro l'Atalanta, ha stretto i denti per giocare, per via di un fastidio al ginocchio che, ogni tanto, gli si riacutizza. Un problema che lo staff sanitario del Milan, ad ogni modo, ha saputo gestire, poiché Brahim Díaz al 'Gewiss Stadium', quattro giorni dopo ha giocato nuovamente una partita di spessore, lottando e conquistando palloni importantissimi per il successo finale della sua squadra.

Dalle parti di 'Casa Milan', quindi, sono molto soddisfatti di quanto sia migliorato Brahim Díaz dopo il primo anno di 'rodaggio'. Il club gli ha dato fiducia, gli ha consegnato la maglia numero 10. Lui, che trovando maggiore continuità ora è diventato anche più decisivo, non sta facendo rimpiangere chi l'ha indossata prima di lui. Durante il calciomercato estivo scorso, il giocatore è giunto in prestito biennale dal Real Madrid, con diritto di riscatto e contro-riscatto.

Ciò vuol dire che, almeno fino al 2023, il Milan potrà contare sulla prestazioni di Brahim Díaz. Il 'CorSport', comunque, ha sottolineato come il Milan ad oggi già sarebbe intenzionato a riscattarlo. Spetterà, poi, al Presidente dei 'Blancos' Florentino Pérez e, naturalmente, allo stesso calciatore, l'ultima parola sulla questione. Milan, un colpo da Champions League per la difesa? Le ultime >>>

tutte le notizie di