Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-SASSUOLO

Milan-Sassuolo: Ibrahimovic contro i baby terribili | Serie A News

Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan) oggi titolare in Milan-Sassuolo | News (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic guiderà l'attacco rossonero oggi in Milan-Sassuolo. Dall'altra parte ci saranno Giacomo Raspadori e Gianluca Scamacca

Daniele Triolo

Zlatan Ibrahimovic giocherà titolare, di nuovo, in occasione di Milan-Sassuolo di questo pomeriggio, ore 15:00, a 'San Siro'. Il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola ha ricordato, dunque, come il Diavolo si affidi nuovamente al suo totem, reduce da 4 gol nelle ultime 4 gare disputate da titolare in Serie A, per riprendere il cammino in campionato dopo la sconfitta di Firenze.

Dall'altra parte, però, Ibrahimovic in Milan-Sassuolo troverà Domenico Berardi, Giacomo Raspadori e Gianluca Scamacca, tre Azzurri contro i quali lo svedese vorrà sicuramente fare sua la contesa. Nel nostro torneo, ha sottolineato il 'CorSport', Ibra dimostra di essere spesso ingiocabile per gli avversari.

Lo ha dimostrato a Firenze, segnando, in pratica, due gol e mezzo. Ma anche a Roma e Bologna. A 'San Siro', però, Ibrahimovic non segna da Milan-Lazio del 12 settembre scorso. Milan-Sassuolo, dunque, può rappresentare la sua grande chance per tornare a festeggiare dinanzi al proprio pubblico. In assenza di Olivier Giroud, infortunato, mister Stefano Pioli dovrà essere bravo a gestire le energie di Ibra, che resterà in campo finché ne avrà.

Le sue alternative sono Rafael Leão, che preferisce, però, giocare a sinistra e non da centravanti, e Pietro Pellegri, in campo, finora, appena un'ora di gioco in tre spezzoni di gara. Ibrahimovic, pertanto, sarà fondamentale in Milan-Sassuolo e nelle partite che seguiranno, compresa Milan-Liverpool del prossimo 7 dicembre, decisiva per le sorti del futuro del Diavolo in Champions League.

Ibrahimovic, in Milan-Sassuolo, sarà chiamato a lottare contro Berardi, Raspadori e Scamacca, che vogliono essere tre spine nel fianco dei rossoneri. Berardi ha segnato 9 reti in 15 gare contro il Milan. Raspadori ha messo a segno la doppietta che, nel passato campionato, diede la vittoria al Sassuolo a 'San Siro'. Infine, Scamacca, a lungo nel mirino di Paolo Maldini e Frederic Massara proprio come vice Zlatan. Vincerà l'esperienza, la classe, la qualità di Ibra o la freschezza dei tre avanti neroverdi? Al prato di 'San Siro' l'ardua sentenza. Ecco come e dove vedere Milan-Sassuolo in tv o in diretta streaming >>>

tutte le notizie di