Milan-Roma 2-0, la moviola: Giacomelli, un rigore senza appello

MILAN NEWS – Buona direzione di gara di Piero Giacomelli di Trieste in occasione di Milan-Roma. Rigore solare concesso al Milan per fallo su Theo Hernández

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Piero Giacomelli, arbitro di Serie A

MILAN NEWS – ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha analizzato gli episodi da moviola occorsi durante Milan-Roma, gara diretta bene dall’arbitro Piero Giacomelli di Trieste, vinta per 2-0 dai rossoneri di Stefano Pioli grazie alle reti di Ante Rebic e Hakan Calhanoglu.

Al 22′ il centrocampista giallorosso Lorenzo Pellegrini è intervenuto a gamba tesa sul rossonero Ismaël Bennacer: intervento duro, definito dalla ‘rosea‘ “al limite”, ma il cartellino giallo estratto, per l’occasione da Giacomelli è sembrato essere un provvedimento adeguato.

Al 46′ del primo tempo Gianluca Mancini ha appoggiato la mano sulla spalla di Theo Hernández nell’area di rigore giallorossa, agganciando anche con il piede destro quello del francese: contatto dubbio, Giacomelli valuta l’intervento non punibile con il calcio di rigore.

All’88′, poi, sempre Theo Hernández protagonista: entrato in area della Roma e sgambettato da Chris Smalling, il terzino sinistro si è guadagnato, secondo ‘La Gazzetta dello Sport‘, un “rigore solare” che Giacomelli non ha potuto far altro che assegnare ai rossoneri e che il ‘silent check‘ del V.A.R. ha giustamente confermato. LEGGI QUI LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI CALHANOGLU >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy