Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, la rivincita di Giroud: da vice Ibrahimovic a re di San Siro

Olivier Giroud (attaccante AC Milan) a segno due volte nel derby | Milan News (Getty Images)

Olivier Giroud, con due gol nel derby, ha consegnato al Milan la vittoria contro l'Inter e la possibilità di credere ancora nello Scudetto

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento a Olivier Giroud, attaccante del Milan, il vero protagonista del momento in casa rossonera grazie ai due gol che hanno abbattuto l'Inter nel derby.

Giroud, centravanti francese ma con sangue italiano per via delle due nonne (una bergamasca, l'altra triestina), dopo tanti anni a Londra tra Arsenal e Chelsea ha optato per l'approdo in quella Serie A sfiorata tante volte. Poteva andare alla Juventus, all'Inter, alla Lazio. Alla fine, il destino l'ha spinto verso il Milan.

E lui, in rossonero, sta cominciando a cogliere la sua rivincita. Già, perché accolto da molto scetticismo e, spesso, visto solo come l'alter ego di Zlatan Ibrahimovic, Giroud ha avuto molti problemi all'inizio della sua esperienza rossonera. Tra infortuni muscolari e CoVid, non è riuscito a fornire l'apporto che avrebbe voluto.

 Olivier Giroud (attaccante AC Milan) esulta per il suo secondo gol nel derby Inter-Milan 1-2 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Ora, però, fisicamente sta bene e ha finito per oscurare Ibra nel momento più delicato della stagione rossonera. I due gol nel derby, infatti, consentono a Giroud di prendersi la ribalta, vero, ma soprattutto di tenere il Milan in corsa per lo Scudetto. Nella sua carriera è stato messo in discussione tante volte, ma ha sempre reagito. Ed a Milano sembra aver trovato l'ambiente ideale.

Il suo obiettivo è anche quello di rilanciarsi in chiave Nazionale, visto che il Commissario Tecnico Didier Deschamps, di recente, l'ha chiamato sempre di meno. Intanto, però, Giroud vuole continuare a segnare per il Milan: con Zlatan fermo ai box, gli spazi da titolare per lui, adesso, si aprono. Con il tecnico Stefano Pioli c'è feeling e vuole continuare a stupire tutti.

La curiosità: i gol contro l'Inter sono i primi due segnati tecnicamente 'in trasferta', anche se, in realtà, Giroud è sempre andato in gol a 'San Siro'. Vive nella zona dello stadio: non è un caso, forse, che nella casa del Milan si trovi così perfettamente a suo agio. Milan, via Kessié a zero? Ecco l'idea di Maldini per sostituirlo a giugno >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di