Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Ecco perché il Milan di Pioli ha chance di vincere lo Scudetto

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) guida i rossoneri verso un grande obiettivo | Milan News (Getty Images)

Il Milan di Stefano Pioli, con la vittoria nel derby contro l'Inter, ha riaperto la lotta Scudetto. I motivi per cui il Diavolo può farcela

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola ha analizzato pro e contro di Inter, Napoli e del Milan di Stefano Pioli nella lotta per la vittoria del campionato di Serie A 2021-2022. Per quanto riguarda i nerazzurri, il vantaggio è quello di essere una squadra fisica, mentre lo svantaggio è quello di segnare di meno rispetto al girone d'andata. Per i partenopei, il vantaggio è quello di recuperare l'organico al completo e lo svantaggio, invece, è quello di avere un calendario molto complicato.

E il Milan? Per la 'rosea', Pioli ha educato i rossoneri al sacrificio ed al soccorso solidale per i compagni. Ma non si galleggia di certo in zona Scudetto solo grazie al cuore. Il Milan di Pioli, infatti, insieme all'Atalanta di Gian Piero Gasperini, è la squadra che ha più conoscenze tattiche, dove ogni giocatore sa cosa fare e svolgere la sua mansione anche in diverse forme durante le partite.

 Stefano Pioli (allenatore AC Milan) esulta per il successo nel derby | Milan News (Getty Images)

Il Milan è la squadra che, negli ultimi due anni, ha fatto di più in proporzione alle risorse individuali. Cuore e idee sono due buone carte per il Diavolo nella lotta al titolo. Ma attenzione, perché il calendario dei ragazzi di Pioli, nelle prossime partite, è in discesa rispetto a quello delle rivali. Il Milan può prendere la rincorsa contro Sampdoria, Salernitana e Udinese per arrivare carico allo scontro diretto contro il Napoli.

Questa squadra, però, naturalmente ha anche dei limiti. L'Inter, nel derby, per lungo tempo ha imposto al Milan la sua fisicità, la sua ferocia, la sua esperienza. E, a differenza del Napoli, il Milan ha patito e patisce di più le assenze secondo la 'rosea'. Sia dietro (Davide Calabria, Simon Kjær, Fikayo Tomori), sia davanti (Zlatan Ibrahimovic, Ante Rebic, Rafael Leao), i rossoneri hanno pagato dazio, in termini di punti, alla sfortuna.

Questo è dunque il punto interrogativo più grande sul Milan. Ha chance di vincere lo Scudetto se tutta una serie di 'se' (se Ibra tornerà ad essere decisivo, se Rebic giocherà con costanza, se Brahim Díaz riprenderà a giocare bene ecc) si incanaleranno sui binari giusti. Milan, via Kessié a zero? Ecco l'idea di Maldini per sostituirlo a giugno >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di